ugg bailey button chestnut Benetton rilancia George Hogg

mini ugg Benetton rilancia George Hogg

i avvistati a Padova: un negozio di prossima apertura a marchio George Hogg, segnalato da una blogger della citt veneta. Nessuna risposta dall chiusa per ferie, questa settimana. Ma c da scommettere che per la catena sia prevista un un primo sguardo l per uomo e donna nei negozi francesi richiama forme e colori del primo Benetton. La gamma piuttosto variegata, ma ruota pur sempre attorno a prodotti basici come pullover, gilet e giacche, declinati in diversi colori e realizzati con fibre naturali, che spaziano dal cachemire, alla lana d e Shetland. Prezzi contenuti: 40 euro per un pullover in lana Shetland, giusto per fare un esempio. Due punti vendita sono gi stati avvistati a Nantes, in luogo di una boutique Sisley, e a Parigi in rue non lontano dalle vie delle griffe,
ugg bailey button chestnut Benetton rilancia George Hogg
al posto di un ex negozio multimarca che stato acquistato per installarvi il nuovo George Hogg. Entrambi i negozi sono stati aperti senza squilli di tromba, o alcun tipo di comunicazione anche a livello locale, mentre un terzo atteso a Levallois Perret, nella periferia a nord ovest della capitale. Secondo indiscrezioni, sono almeno sei i punti vendita previsti a breve termine. invece positivo il trend nei paesi emergenti a cui mirano la stesso Uniqlo, ma anche i vari Zara e H Una tendenza che tuttavia contrastata dall dei prezzi di lana e cotone, che porta inevitabilmente alla riduzione dei margini. Nonostante queste premesse, il gruppo Benetton si posto l di tornare a crescere in Asia e nel continente americano gi nei prossimi mesi, a partire dalla collezione autunno inverno. Diversa la prospettiva per il vecchio Continente, dove continua la politica di riduzione dei costi, a favore di investimenti mirati a rinnovare la rete commerciale e a dare nuovo slancio alla propria offerta.
ugg bailey button chestnut Benetton rilancia George Hogg