ugg canada in tutto il mondo grazie ai cinesi

ugg 70 euro in tutto il mondo grazie ai cinesi

“Non siamo venuti così lontano solo per ridurre i nostri costi di produzione del 10 o 20 per cento. Il nostro obiettivo è di riuscire a creare qui, entro i prossimi 10 anni, un nuovo centro globale di produzione di calzature”.

A parlare è la presidente del Huajian Group, un’azienda leader nella produzione di calzature in Cina che, insieme ad altri investitori, intende creare in Etiopia un centro produttivo di livello planetario in grado di dare lavoro, entro i prossimi 10 anni, a 100.000 etiopici.

Il gruppo si è impegnato, insieme al China Africa Development Fund, a investire 2 miliardi di dollari per creare una produzione di zona economica speciale; la società ha già affittato 300 ettari di terreno a Lebu,
ugg canada in tutto il mondo grazie ai cinesi
alla periferia di Addis Abeba, dove prevede di realizzare una vera e propria della scarpa per fornire un alloggio a 200.000 persone e ospitare fabbriche e centri di produzione per altri produttori di calzature, borse, accessori e componenti.

Al momento il gruppo Huajian può contare su un impianto modesto, 40 chilometri a sud della capitale, dove vengono impiegati 1.600 lavoratori. La produzione conta esportazioni verso Usa e Regno Unito per il valore di 1 milione di dollari al mese.

bene sottolineare che circa un anno fa il Huajian Group aveva fatto un annuncio analogo (che aveva ottenuto una gran copertura mediatica a livello globale, a cominciare da un ampio reportage della Cnn), evidenziando l’avvio delle attività di massa in Etiopia entro la fine del 2012.

Tuttavia i progetti del gruppo Huajian combaciano perfettamente con la strategia di industrializzazione del governo d’Etiopia, che intende spingere quei in cui si possono usare materie prime di provenienza locale e dove una trasformazione industriale può aggiungere valore al prodotto finale.

Secondo i dati dell’associazione delle Industrie della pelle d’Etiopia (Ethiopia Leather Industries Association) il paese ha la più grande popolazione di bestiame del continente africano, con 50 milioni di bovini, 25 milioni di pecore e 23 milioni di capre.
ugg canada in tutto il mondo grazie ai cinesi