stivali ugg estivi Milano fashion week 2017

rivenditori ugg Milano fashion week 2017

Le sfilate di Milano svelano le scarpe di tendenza per l inverno 2017. Se per la primavera estate si sono affermati gli anni gli stivali alti, le d i platform ed il bianco, ecco cosa andr di moda per la stagione fredda.

Tacco alto o rasotterra? Scopritelo dalle passerelle di N.21, Max Mara e Versace. Color block o cuoio? Date un occhio alle proposte di Emilio Pucci, MSGM, Diesel Black Gold e Arthur Arbesser. Per scegliere tra minimal o eccentrico ispiratevi a Jil Sander,
stivali ugg estivi Milano fashion week 2017
Sportmax, Gucci o Prada, e se volete rimanere sul classico non perdetevi i marchi fuoriclasse nelle calzature Bottega Veneta e Tod Quello che non mancher sar il trionfo della lunga e affermata artigianalit italiana accompagnata dall dei pelami e delle lavorazioni.

Una certezza per la stagione invernale sar sicuramente il trionfo dello stivale. Presente in tutte le sue varianti: sexy cuissard (alto sopra il ginocchio), boots (fino alla caviglia), anfibi e tronchetti.

Una gallery con una rassegna di tutti i modelli pi belli selezionati dalle proposte delle case di moda italiane.

Scopri anche tutti i must have accessori (borse, gioielli e occhiali) e i best of degli abiti pi belli nel nostro speciale sfilate dedicato alle collezioni autunno inverno 2017 2018.
stivali ugg estivi Milano fashion week 2017

ugg milano Migliori siti per acquistare scarpe da calcio online

quicksilver ugg boots Migliori siti per acquistare scarpe da calcio online

Siete stanchi di girovagare per negozi di scarpe per ore senza magari trovare ciò di cui si ha bisogno? Nei vostri dintorni ci sono pochi negozi specializzati in rivendita di scarpe da calcio? I prezzi dei negozi sono molto alti e gli sconti sono di piccola entità e occasionali? Vi capita spesso di trovare la scarpa che più vi piace ma che in negozio non sia disponibile la misura adatta a voi? Beh, questi sono dei tipici disagi che accadono spesso quando si vuole andare ad acquistare un paio di scarpe da calcio in un negozio, ecco perché sono presenti ormai da diverso tempo e stanno riscuotendo un notevole successo i negozi di scarpe online! Spesso la gente non si fida o magari preferiscono poter provare le scarpe di persona, tuttavia questi siti che vi andrò ad elencare sono affidabilissimi, in alcuni siti le spedizioni inoltre sono gratuite e se per caso il vostro acquisto non vi soddisfa (per esempio se avete ordinato una misura sbagliata) nessun problema, potrete restituire la scarpa al mittente gratuitamente e procedere con l di un’altra scarpa (questa possibilità è presente solo su alcuni siti, come ad esempio Zalando). Ma la cosa che più contraddistingue i negozi online sono: l quantità di scarpe di tutte le marche e di tutte le misure necessarie, i prezzi molto bassi che presentano spesso sconti importanti che generalmente nei normali negozi non vengono applicati. Ma andiamo ora a vedere quali sono i migliori siti, i siti più affidabili per acquistare delle scarpe da calcio online:

3) Adidas store: Sito simile allo store della Nike solo che qui sono presenti le scarpe dell famosissimo marchio ovvero Adidas. Stessi pregi e difetti dello store Nike solo che forse Adidas propone una personalizzazione più limitata anche se comunque ottima.

5) Zalando: Zalando GmbH è una società tedesca specializzata nella vendita online di scarpe, vestiti, accessori. Fondata nel 2008 da allora ha riscosso notevole successo soprattutto in questo periodo. Presenta una tra le più vaste collezioni di scarpe e non solo. Infatti, sebbene non tratti di articoli sportivi nello specifico, possiede comunque una vasta gamma di scarpe e accessori sportivi, di tutte le taglie, con buoni sconti. Molto affidabile permette anche la riconsegna della merce in caso di errore durante l
ugg milano Migliori siti per acquistare scarpe da calcio online

ugg purses Migliori app Android per i Vestiti

ugg adirondack boots Migliori app Android per i Vestiti

Se siete invece in cerca di ispirazione Pose vi risolverà ogni dubbio. Grazie a questa piccola app potrete infatti navigare fra gli abbinamenti proposti (e poi fotografati) da tantissime altre persone che utilizzano lo stesso software. L’utilizzo è simile a quello di Instagram e le persone da seguire si chiamano Posers. Il software è quasi del tutto “al femminile”, ma gli utenti non mancano e sarà possibile anche scattare una foto del proprio abbigliamento e condividerlo (oltre che su Pose, anche su altri social network).

Pro: Idea vincente e utilizzo semplice

Questo software unisce in parte le funzioni dei due software precedenti e compensa in questo modo il fatto di avere una grafica abbastanza datata. possibile infatti sia aggiungere i propri capi d’abbigliamento e fare dei “test” del proprio outfit, come anche navigare nelle proposte altrui. In questo caso, a differenza di Pose, qui molte delle proposte sono di brand e riviste famose. Comunque un modo molto utile per capire cosa va di moda in questo momento. Due limiti riguadano il fatto che, anche in questo caso,
ugg purses Migliori app Android per i Vestiti
l’applicazione è molto incentrata sull’universo femminile e in particolar modo circoscritta spesso ai soli Stati Uniti.

Vestirsi in base al tempo. Ecco l’idea dietro Swackett. Il software, in inglese, vi suggerirà come vestirvi, dandovi anche indicazioni su com’è la temperatura esterna percepita. Scorrendo, in una grafica semplice, in orizzontale o in verticale, avrete poi accesso ad altre informazioni,
ugg purses Migliori app Android per i Vestiti
come curiosità sul meteo o indicazioni sui valori UV. In dei tab appositi troviamo poi le previsioni per i prossimi giorni (per il proprio luogo o altri a scelta) e anche le precipitazioni con le immagini da satellite.

stivali ugg milano Migliorare le calzature migliorando la suola

ugg and jimmy choo collaboration Migliorare le calzature migliorando la suola

Il truck del progetto “Vibram Sole Factor”, il laboratorio su ruote, sarà nella Capitale dal 12 al 16 ottobre

per raccontare al pubblico il progetto di upgrade della calzatura.

Vibram, azienda di riferimento a livello mondiale nel settore delle suole in gomma ad alte prestazioni, torna a Roma con il truck di Vibram Sole Factor, il progetto di upgrade e customizzazione della scarpa mediante l’applicazione di una suola Vibram.

Il tour Vibram Sole Factor, che dal 2015 ad oggi ha visto il truck con a bordo il laboratorio attraversare l’Italia e l’Europa in occasione di fiere, manifestazioni sportive ed eventi legati alla moda e al design, farà tappa nella capitale da giovedì 12 a lunedì 16 ottobre, in Piazzale XII Ottobre 1492, nei pressi di Eataly.

Il progetto mira a sensibilizzare il consumatore finale sull’importanza della suola, a tutto diritto protagonista della scarpa e in grado di cambiarne performance e look. Vibram Sole Factor offre la possibilità di migliorare le prestazioni delle proprie calzature, applicandovi una suola Vibram scelta sulla base delle proprie specifiche esigenze. Si potrà migliorare il grip grazie a suole Vibram studiate appositamente per una maggiore aderenza,
stivali ugg milano Migliorare le calzature migliorando la suola
oppure optare per una suola dal volume importante ma ultra leggera, o preferire una suola in fantasia camouflage o in mescola EcoStep per un’alternativa sostenibile: si tratta solo di alcune tra le diverse proposte disponibili nella collezione Sole Factor per personalizzare la propria calzatura, che si tratti di una sneaker, una scarpa outdoor o uno stivale.

In questa attesa tappa nella città eterna, i calzolai specializzati effettueranno dimostrazioni di risuolature personalizzando le scarpe con la celebre suola Vibram Carrarmato, l’iconico disegno ideato dal fondatore Vitale Bramani nel 1937 e che celebra quest’anno l’ottantesimo anniversario. La suola sarà disponibile per l’occasione in tante varianti di colore e di mescola. I primi fortunati che si recheranno al truck, avranno inoltre la possibilità di sperimentare in prima persona l’improvement della propria calzatura. Ricordatevi di portare un paio di scarpe!

Inoltre, nell’area antistante al mezzo Vibram, sarà possibile provare le Vibram FiveFingers, la scarpa a cinque dita pensate per lo sport, e le Vibram FUROSHIKI The wrapping sole, una calzatura perfetta per viaggi e tempo libero. Ai visitatori interessati ad acquistare i prodotti,
stivali ugg milano Migliorare le calzature migliorando la suola
Vibram offrirà un buono sconto da utilizzare presso gli store partner.

ugg adirondack tall MIGLIALIA DI SCARPE DA TUTTO IL MONDO

ugg baby boots MIGLIALIA DI SCARPE DA TUTTO IL MONDO

TRENTINO: disoccupazione in calo nel 2017, è arrivata al 5,7%, dato migliore degli ultimi 5 anni. In Alto Adige è al 3,1%. Intanto l’export è da record, la Camera di Commercio teme i dazi di Trump TRENTO: guerra dei decibel fra locali e Sala Filarmonica, il Comune di Trento revoca l’autorizzazione alla musica di sottofondo da uno dei bar di via Verdi TRENTINO: la Provincia lancia una petizione verso il 4 sondaggio sulla convivenza con i grandi carnivori. Intanto il MUSE deidca un’intera settimana al lupo TRENTO: la sindrome da scuotimento dei neonati può rivelarsi mortale, appello ai pediatri per una maggiore informazione ai genitori TRENTO: il Centrodestra ringrazia gli elettori per il voto e pensa alle provinciali di ottobre. domani il leader della Lega Matteo Salvini nel capoluogo ROMA: il presidente Mattarella concede la grazia a un trentino che coltivava la cannabis per uso terapeutico ALBIANO: rinnovo della parte normativa del contratto per i lavoratori del porfido, Centrofor andrà nelle cave per monitorare le condizioni del lavoro TRENTINO: piccoli frutti, la storica varietà di fragola Elsanta è in difficoltà a causa dei cambiamenti climatici ROVERETO: in mostra al Museo della Guerra 28 scatti sulla vita degli alpini in alta quota TRENTO: tornano le serata dedicate alla corsa in città per combattere la sedentarietà

Inaugurata ieri nel quartiere fieristico di Riva del Garda l’80/a edizione di Expo Riva Schuh, in programma fino 18 giugno. L’evento vede la presenza di 1.297 espositori (954 stranieri e 343 italiani) e l’ingresso di nuove nazioni quali Singapore, Etiopia e Grecia, per un totale di 39 Paesi rappresentati. “Numeri che parlano di una fiera in buona salute ma non esente dagli attacchi che provengono da enti fieristici di maggiori dimensioni e centralità”, ha detto il presidente di Riva del Garda Fierecongressi, Roberto Pellegrini. “Per difendere un appuntamento di questa portata ha aggiunto è necessario mettere in atto importanti alleanze territoriali e nazionali, stringere nuove sinergie internazionali, fidelizzare maggiormente i visitatori e rispondere alle esigenze degli espositori, garantendo, in tempi brevissimi, nuovi spazi”.
ugg adirondack tall MIGLIALIA DI SCARPE DA TUTTO IL MONDO

ugg bambini Microsoft partners with Lenovo for cheap school laptops

ugg and ugg australia Microsoft partners with Lenovo for cheap school laptops

So today, Microsoft announced a number of new Windows 10 devices that cost as little as $189.

At the annual Bett education show in London, Microsoft launched a new Windows 10 and 10 S device priced between $189 and $300. The company introduced a range of different, affordable Windows 10 S laptops past year, and it’s introducing four new Windows 10 laptops from Lenovo and JP today to further expand the lineup. Recent market research has shown that while Windows is relatively strong in other countries, low priced Chromebooks with Google’s free G Suite for Education are dominant in the USA, accounting for more than half of new computing device shipments into schools. Lenovo is also announcing a $279 2 in 1 device with a stylus and a touch display.

With all of these new experiences available in time for the upcoming school year, there’s never been a better time for schools to try Microsoft Education. These include mixed reality learning applications, a special Chemistry Update for Minecraft and a new coding app called MakeCode.

Building compounds in Minecraft’s new Chemistry UpdateFinally,
ugg bambini Microsoft partners with Lenovo for cheap school laptops
Microsoft knows that HoloLens can be kind of expensive, so it’s also offering some discounted academic pricing for schools starting on 22 January. Microsoft said it’s developing several updates for Windows 10 and Office 365 which will make the combination more attractive to teachers and students. Microsoft plans to integrate OneNote with popular student assessment platforms, release mobile versions of its Teams chat service and introduce the ability to create prerecorded presentations in PowerPoint.

That said, the software alone could be worth more than $200. The integration will make it possible for teachers to automatically sync the grades of their students on OneNote Class Notebook with the entire school’s information system, removing the need for manually adding the grades on the school’s system. “I think it’s super important, especially for those age group of kids for which Minecraft is an excellent hook”, Paulus said. “Empower every student” Microsoft said it remains committed to the education sector and helping students to learn with technology.

Jay Paulus, senior director of Windows education marketing, said,
ugg bambini Microsoft partners with Lenovo for cheap school laptops
“The chemistry add in actually adds some new kinds of components to Minecraft” including a full periodic table and a “compounding table” which is similar to Minecraft’s crafting table.

ugg winter boots Microsoft Cortana sfida Apple Siri in uno spot comparativo

mocassini ugg Microsoft Cortana sfida Apple Siri in uno spot comparativo

Microsoft ha lanciato un nuovo spot negli Stati Uniti che fa le scarpe a Apple, mettendo a confronto Siri con Cortana, l’assistente virtuale di Windows Phone. E sembra di rivedere le vecchie scenette con la voce di Siri di sottofondo.

Fatevi 4 risate: iPad, Microsoft prende in giro Apple con la voce di Siri

La réclame in questione si intitola “Buon Anniversario” e mostra quant’è facile la vita di un utente alle prese Cortana su Windows Phone 8.1 e Nokia Lumia 635. Il narratore le chiede di ricordargli di fare gli auguri di buon compleanno alla moglie non appena chiamerà, e l’assistente prontamente imposta un avviso legato alla telefonata. Siri, invece, si limita ad un triste “Oh no, non posso farlo.”

Poi, arriva l’altra richiesta: “e ricordami di acquistare dei fiori non appena sono vicino ad un fioraio” cui Cortana risponde con un gioviale “consideralo già fatto. Te lo ricorderò non appena sarai vicino ad un fioraio.” Siri, invece, affonda nel solito “non posso farlo.”

Poi, di punto in bianco, e in modo assolutamente proattivo, Cortana stessa (conscia del prossimo appuntamento dell’utente) avvisa del traffico congestionato, e suggerisce di partire prima per arrivare in tempo a destinazione. La conclusione è tragicomica, con Siri che chiosa: “Quello sì che è uno smartphone.”

la prima volta che Redmond mostra Cortana in uno spot, e dobbiamo ammettere che se funziona bene la metà di quel che sembra, ha tutte le carte in regola per battere Siri su più fronti.

Leggi anche: Microsoft intende portare Cortana su iOS e Android

Di sicuro, per ammissione stessa dei suoi creatori, sembra che l’assistente di Microsoft farà molto “pervasiva” e che farà presto un salto sui PC, per poi approdare su Android e perfino iOS. E quello sarà un giorno molto interessante.
ugg winter boots Microsoft Cortana sfida Apple Siri in uno spot comparativo

ebay stivali ugg Michelle Hunziker

ugg a roma Michelle Hunziker

Sanremo 2018, occhi puntati su Michelle Hunziker, unica presenza femminile che dal 6 al 10 febbraio calca il palco dell accanto a Claudio Baglioni e Francesco Favino.

Perch va bene che l il senso chiamato a partecipare con maggiore trasporto al Festival della canzone italiana, ma pure la vista reclama i suoi diritti, soddisfatti dal quadro variopinto in cui anche vestiti, trucco e parrucco diventano sfumature imprescindibili per la completezza dello spettacolo.

A margine della conferenza stampa della presentazione del Festival, Michelle Hunziker aveva promesso che avrebbe scelto solo abiti di stilisti italiani durante la kermesse. E cos undici anni fa, anche per la sua seconda volta da conduttrice del Festival, la showgirl esalta il in Italy con vestiti di alta moda italiana.

Creazioni di Giorgio Armani sono state scelte per la prima e l serata; nelle altre, invece,
ebay stivali ugg Michelle Hunziker
a vestirla sono quelle di Moschino, Alberta Ferretti e il marchio di famiglia Trussardi.

Sanremo 2018, il look di Michelle Hunziker alla conferenza di apertura del Festival

Giorgio Armani veste Michelle Hunziker nella prima e ultima serata

Giorgio Armani, tra i nomi pi illustri della moda italiana nonch stilista dell da sposa indossato al matrimonio con Eros Ramazzotti, veste Michelle Hunziker con le sue creazioni esclusive della collezione Priv

Una cascata di rouches nei toni del fucsia, ma anche il dorato, il nero e il rosso caratterizzano gli abiti disegnati per Michelle Hunziker da Alberta Ferretti, designer italiana che definisce la conduttrice una vera e di carattere, impegnata nel supporto ad altre donne L indossato durante il ballo con Pierfrancesco Favino stato particolarmente chiacchiarato per essere stato gi indossato da Marica Pellegrinelli, moglie di Eros Ramazzotti, due anni fa.
ebay stivali ugg Michelle Hunziker

prezzi ugg Michelle Hunziker si toglie i sassolini dalle scarpe

ugg mayfaire Michelle Hunziker si toglie i sassolini dalle scarpe

Michelle Hunziker (voto: 6): c’è chi la stima all’ennesima potenza e la ritiene una showgirl completa, chi invece (il blogger rientra tra questi) la considera una “miracolata” che va avanti grazie alle risate forzate e a programmi collaudati (vedi Striscia la notizia o Paperissima) in cui la scaletta e la forza intrinseca delle trasmissioni prevalgono sullo stile e sulla personalità dei conduttori.

La Hunziker solitamente è controllata anche nelle interviste ai media. Questa volta, però, confidandosi al Tv Sorrisi Canzoni dell’amico Alfonso Signorini, ha rilasciato alcune dichiarazioni non omologate e nelle quali si è tolta qualche sassolino dalla scarpa. Ad iniziare dal “famoso” abbandono nel 1996 de I Cervelloni, condotto da Paolo Bonolis (8), dopo due puntate. Due autori dicevano “Mettiamola nelle retrovie, tanto quella è una che ha bisogno di lavorare.”. E lei aggiunge: “Ero segretamente incinta di Aurora da due mesi e mi avevano ferito così tanto che iniziavo ad avere strani dolori. Temevo di perdere la bambina. Per me conta la famiglia. Dal lavoro è meglio non aspettarsi niente e chi può parlar male di te lo farà”.

Il secondo “aneddoto” riguarda il Festival di Sanremo del 2007: “La Rai litiga con Ballandi, il mio manager, e improvvisamente la mia stanza al tanto agognato Hotel Royal non c’è più. Delusione. Provo altrove ma è pieno. Ripiego su una villetta in un paese vicino e scrivono che me la tiro, che voglio stare lontano da tutti. Non solo: dopo la prima serata, che va benissimo, Del Noce silura Baudo. Scrivono che io e Pippo non facciamo che litigare. Invece gli fui vicina in ogni modo: era distrutto, come un bimbo al quale avevano tolto il giochino”.

Altra situazione poco gradita a Scherzi a parte (6) con Teo Teocoli (6): “Avevo 24 anni. Da copione dovevo restare in mutande e reggiseno. Non volevo, ma poi ti devi piegare, perchè quelli sono mostri sacri, e tu non conti. Soffrivo, ero in imbarazzo. Mi salvai facendo la stessa scena in costume da bagno”. Quindi una rivelazione “sentimentale”: “Claudio Bisio? Ero andata fuori di melone per lui. Ha uno charme incredibile. E anche fisicamente è in forma, ai tempi di Zelig me ne ero invaghita. Vorrei che la moglie sapesse, leggendo questa intervista, che è una cosa che mi sono tenuta dentro. Uscivo a pezzi dal matrimonio con Eros Ramazzotti. Un fallimento. A Zelig, con Claudio, fu terapeutico”.

Quindi un giudizio sulle colleghe: “Alessia Marcuzzi? perfetta, può parlare a ruota libera per ore. Simona Ventura? Fortissima, ha costruito la carriera sull’aggressività, ma non lo dico in senso negativo. Belen Rodriguez (si era detto che era stata Michelle a non volerla nel prossimo film di Natale, ndB)? splendida e completa. Non le invidio niente, intendiamoci. Io sono forse un po’ più elegante. Se lei è un’orchidea, io sono una calla”. Fatto sta che Belen non sarà più nel cast mentre Michelle (compagna di Luigi De Laurentiis) farà anche l’aiuto regista di Neri Parenti al primo ciak del prossimo cinepanettone.
prezzi ugg Michelle Hunziker si toglie i sassolini dalle scarpe

men ugg boots michael kors si compra il brand di scarpe di lusso jimmy choo per 1 miliardo di euro

ugg prezzi italia michael kors si compra il brand di scarpe di lusso jimmy choo per 1 miliardo di euro

Di Michael Kors si diceva che fosse in vendita, perch dopo il grande boom era affaticato. Invece, la societ americana ha deciso di fare un passo del tutto diverso: comprare. Ieri, infatti, ha annunciato di aver concluso l accordo per rilevare Jimmy Choo, brand delle calzature tra i pi iconici al mondo fondato dalla designer malese Tamara Mellon e amato da Kate Middleton come da Meryl Streep, Amal Clooney e Carrie Bradshaw, la protagonista di and the City (l elenco lunghissimo).

La societ di Michael Kors riuscita a bruciare concorrenti come Interparfums e Cvc Capital Partners con un offerta di 230 pence in contanti per azione (+18% rispetto alla chiusura del titolo di luned e +36,5% rispetto al 21 aprile, quanto il brand stato messo in vendita) che porta a un esborso complessivo di 896 milioni di sterline, quasi 1 miliardo di euro. Significa, sottolineano gli analisti di Exane Bnp Paribas, che Jimmy Choo stato valutato circa 2,5 volte le vendite stimate nel 2017 e 22 volte l utile operativo.

Nulla cambier per la societ nella sua gestione quotidiana: Pierre Denis continuer a esserne l amministratore delegato (da quanto entrato nel 2012 l azienda cresciuta dell 11% annuo) e Sandra Choi la direttrice creativa. che il Dna dell azienda sia mantenuto mentre lavoriamo insieme per la sua crescita ha detto John Idol, presidente e amministratore delegato di Michal Kors holding, mentre Michael Kors, fondatore e direttore artistico del gruppo americano, ha detto di ammirare stile glamour e di tendenza di Jimmy Choo,
men ugg boots michael kors si compra il brand di scarpe di lusso jimmy choo per 1 miliardo di euro
non vediamo l ora di accoglierlo nel nostro gruppo

michael kors 2

L obiettivo far crescere il brand di calzature a 1 miliardo di dollari (860 milioni di euro), in sostanza pi che raddoppiarne il fatturato che nel 2016 stato di 364 milioni di euro. Creando, allo stesso tempo, un portafoglio pi equilibrato e diversificato nel gruppo Michael Kors con un posizionamento pi nel lusso e l opportunit di crescere nelle calzature di lusso maschile dove Jimmy Choo molto forte. Perch la scelta di rilevare un marchio di calzature? Il mondo del lusso attraversa una fase estremamente delicata. Le aziende stanno rivedendo strategie, portafogli, organizzazioni.

Michael Kors ha fatto il suo exploit con le borse, che nell ultimo decennio sono state un fattore di grande traino per le societ del settore, ma sono le scarpe oggi ad avere tassi di crescita maggiore. Per questo non casuale l acquisto di Jimmy Choo. Gli analisti di Jeffries dicono come l accordo di ieri potr nel tempo, aiutare Michael Kors a ricostruire il proprio marchio, che ultimamente aveva annunciato la chiusura di 125 negozi entro il prossimo anno.

scarpe jimmy choo

Con la cessione di Jimmy Choo finisce, invece, dall altra parte, il tentativo di creare un polo del lusso antagonista ai due giganti francesi Lvmh e Kering da parte di Jab, societ della famiglia Reimann. Oltre al brand di calzature, la societ tedesca possiede Bally e Belstaff che non considera pi investimenti E di Belstaff si parlato proprio in questi giorni per un possibile interessamento da parte della Otb di Renzo Rosso, smentito per con decisione dall imprenditore veneto. Jab intende invece ora concentrare i suoi investimenti su Coty, uno dei maggiori gruppi della cosmetica, e sul mondo del largo consumo e dell alimentare (dalle panetterie al caff sandra choi 2 tamara mellon carrie di sex and the city jimmi choo edizione carrie di jimmy choo sandra choi
men ugg boots michael kors si compra il brand di scarpe di lusso jimmy choo per 1 miliardo di euro