ugg con bottoni Veste dei cardinali

jumbo ugg Veste dei cardinali

Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.

Tra le amene panzane che ho udito raccontare in partibus Gallicanorum (ne ho sentite proprio tante, potrei aprire un’apposita rubrica), una delle più eclatanti è la seguente. Il Papa “Vattelappescaquale” passava dalla città di Lyon, e sarebbe stato molto impressionato dall’abito rosso dei canonici, credo quelli della Cattedrale. Allora lo avrebbe adottato per i Cardinali, preoccupandosi di mutarlo ai canonici lyonesi.

Credo che la realtà storica sia ben diversa. Se non mi sbaglio (e qui chiedo conferma) il Papa metteva la veste rossa, retaggio della porpora imperiale; ed i Cardinali, essendo in qualche sorta la “famiglia” del Papa (famiglia in senso lato, come vuole l’etimologia latina), si vestivano come lui, come se fosse una specie di livrea; ma quando il Papa è passato al bianco, i Cardinali hanno conservato il loro abito, poichè il colore del Papa è de jure ancora il rosso: a parte la talare, la fascia e lo zucchetto, tutti i suoi accessori sono rossi, dal cappello alle scarpe passando per la mozzetta, la stola simbolo della sua giurisdizione universale, ed il mantello, e persino il paramento con cui è sepolto (ma qui si apre la questione delicata del rosso come colore penitenziale del Papa che, almeno fino alla riforma del 1970, non usava mai il violaceo, stando al Caeremoniale Romanae Ecclesiae del Patrizi). Fa eccezione la berretta bianca marezzata, che fu portata fino a Giovanni XXIII (tuttavia nessuno l’ha mai abrogata ufficialmente), ma è normale se si considera che la berretta deve sempre seguire il colore dello zucchetto, come avvenne per i vescovi tra i pontificati di Pio IX e Leone XIII.

Ciò è esatto, o occorre una rettifica? Non ho mai trovato fonti ulteriori per dirimere il dubbio.

Tra le amene panzane che ho udito raccontare in partibus Gallicanorum (ne ho sentite proprio tante, potrei aprire un’apposita rubrica), una delle più eclatanti è la seguente. Il Papa “Vattelappescaquale” passava dalla città di Lyon, e sarebbe stato molto impressionato dall’abito rosso dei canonici, credo quelli della Cattedrale. Allora lo avrebbe adottato per i Cardinali, preoccupandosi di mutarlo ai canonici lyonesi.

Credo che la realtà storica sia ben diversa. Se non mi sbaglio (e qui chiedo conferma) il Papa metteva la veste rossa, retaggio della porpora imperiale; ed i Cardinali, essendo in qualche sorta la “famiglia” del Papa (famiglia in senso lato, come vuole l’etimologia latina), si vestivano come lui, come se fosse una specie di livrea; ma quando il Papa è passato al bianco, i Cardinali hanno conservato il loro abito, poichè il colore del Papa è de jure ancora il rosso: a parte la talare, la fascia e lo zucchetto, tutti i suoi accessori sono rossi, dal cappello alle scarpe passando per la mozzetta, la stola simbolo della sua giurisdizione universale, ed il mantello, e persino il paramento con cui è sepolto (ma qui si apre la questione delicata del rosso come colore penitenziale del Papa che, almeno fino alla riforma del 1970, non usava mai il violaceo, stando al Caeremoniale Romanae Ecclesiae del Patrizi). Fa eccezione la berretta bianca marezzata, che fu portata fino a Giovanni XXIII (tuttavia nessuno l’ha mai abrogata ufficialmente), ma è normale se si considera che la berretta deve sempre seguire il colore dello zucchetto, come avvenne per i vescovi tra i pontificati di Pio IX e Leone XIII.

Ciò è esatto, o occorre una rettifica? Non ho mai trovato fonti ulteriori per dirimere il dubbio.

Esatto. Il colore della veste del Papa dovrebbe essere quella dell’ Imperatore,cioè rosso porpora, che era tendente al viola. Ma il Papa quando si mostrava in pubblico indosava l’alba che era ed è bianca per tutti i chierici e da qui la talare bianca del Papa. Tutti gli accessori del papa dovrebbero essere rossi, compresa la stola ,cosi come i paramenti funebri. I Cardinali portano la veste rossa ,che in origine aveva una tonalità diversa ,forse , da quella del Papa . Sopra la veste rosssa indossano il rocchetto bianco,come il Papa e la mozzetta rossa,così come tutti gli accessori. Le scarpe rosse, con le fibbie in argento, non sono più di uso e il cappello rimane nero con una guarnizione rossa. Ovviamente la berretta è rossa marezzata ,come la fascia. In verità la berretta del Papa,non ho avuto mai di vederla e ho vuto modo di vedere il Papa da Pio XII in poi,ma neppure Papa Giovanni XXIII ha mai portato ,che io sappia, la berretta bianca. Invece lo stesso Pontefice usava portare ,oltre che nell’ottava di Pasqua e fino a tutto il periodo pasquale la mozzetta bianca orlata di ermellino, anche durante altri periodi ,come anche il camauro bianco ,oltre il rosso, cosa che altri Papi non hanno mai usato. Fino a dopo il Concilio Vaticano II i Cardinali portavano ,sotto la mozzetta rossa anche la mantelletta,abolita per tutti ,vescovi compresi e ora indossata solo dai Prelati Superiori,come i Protonotari Apostolici . Vi è da aggiungere che con la riforma di Paolo VI tutti i Cardinali ,anche quelli provenienti dai vari Ordini Religiosi,indossano tutti la astessa talare rossa ,o la talare filettata ,senza alcuna distinzione. Piccola curiosità: il piccolo cappuccio che era posto sul collo della mozzetta è stato abolito e conservato in qualche modo solo per la mozzetta del Papa.
ugg con bottoni Veste dei cardinali